SERGIO OLIVOTTI Mio cugino fa libri per bambini (progettare l’albo illustrato fantastico)

CHE COS’È UN ALBO ILLUSTRATO

Definizione tipologica / L’artefatto grafico “albo illustrato” / Picture book e silent book / Linguaggio verbale, grafico ed illustrazione.

BREVISSIMA STORIA DELL’ALBO

Comenio / L’art and craft / Rosellina Archinto / L’albo oggi.

L’ILLUSTRAZIONE È DESIGN

Nozione tecniche per la stampa del libro illustrato / la tipologia del libro (segnature, rilegatura classica e brossura, ecc.) / inserimento del testo-immagine, abbondanza, numero pagine, formato, fustelle, ecc.

COME ILLUSTRARE

Parallelo col cinema (e non con la pittura) / Scelta del tono e del registro / tipologie iconiche e stili / La scala di figuratività di Möles / Come allontanarsi dal figurativo (deformazione, stilizzazione) / Come si crea una narrazione iconica / Come si comunicano emozioni, fatti e concetti astratti / Topoi e non: espedienti creativi e figure retoriche nella narrativa illustrata / La semplificazione del segno / Gli indici percettivi / Sfondi.

COSA ILLUSTRARE

Less is more / Il “corno” del testo secondo A. Castagnoli / Ruolo additivo dell’immagine / Testo convergente e

divergente.

I CODICI DEL LINGUAGGIO ICONICO

Linea fredda e calda / Colore e dominanti cromatiche / Colori piatti e sfumature / Forme morbide e spigolose / Gestalt (figura-sfondo) / Il testo di Molly Bang “Come funzionano le immagini” / L’importanza (relativa) della tecnica / Le tecniche classiche, desuete e sperimentali.

LA COMPOSIZIONE E LA MESSA IN SCENA

Struttura portante, regola dei terzi, regola del sentiero / Peso delle immaginifico-oggettuale gestalt equilibro statico e dinamico, movimento / Il vuoto / Figura e sfondo / Il fuori campo, la cornice / I piani cinematografici ed i movimenti di camera.

IL RITMO

Libri dell’istante e albi della durata / Sincronia e diacronia nell’albo / Inferenza / Reiterazione.

LE STRUTTURE NARRATIVE

Le trasformazioni, Tante storie dentro una immagine (l’albo “promenade”); circolarità, struttura classica, albo a catalogo, albo con sorpresa finale, la parte ed il tutto, albo con sorpresa finale, con domanda, prosa narrativa (Borges), procedimenti fantastici.

GLI ARGOMENTI

Il caso di “Greta la Matta” / Il generativo / Argomenti contingenti e sovrastorici / Le maestre: un potente target di comunicazione.

LE FASI DI REALIZZAZIONE DI UN ALBO ILLUSTRATO

Lettura, studio dei personaggi e dell’ambiente, divisione in sequenze / La scelta della tecnica e del supporto / Il lettering / La disposizione di testo ed immagini / Lo storyboard / Prove, esecutivi, prototipo / Il progetto della copertina.

MICROLABORATORI

Disegnare un viso in 16 modi diversi ma con la stessa tecnica / Sensibilizzare il foglio utilizzando tecniche classiche e “alternative” / Fotografare 6 composizioni ove la figura sia nettamente distinta dallo sfondo.

LABORATORIO FINALE

Progettare e realizzare la versione silent-book “Bignami” di una celebre favola rilegandola a punto metallico in 1/16°.

SERGIO OLIVOTTI

SERGIO OLIVOTTI

Illustratore

Sergio Olivotti è architetto, grafico, illustratore. Già docente a contratto del Politecnico di Milano dal 2006 al 2011, concentra la sua ricerca creativa al campo della didattica e dell’editoria per l’infanzia. Ideatore della Biennale Italiana del Poster, tiene mostre e workshop apprezzati in Italia ed all’estero. Ha pubblicato, tra gli altri: La Seconda Arca, Lo Zoablatore, Otto e Rino si senton bene, ed ha illustrato, Appunti di Geofantastica, Il catalogo ragionato delle Patamacchine, Cosa dovrei dire io?, Macchia.

Tra i premi conseguiti : 1° Premio ex aequo Città di Schwanendstadt, 2017; Jury’s Special Award al Ali Garginsu International Poster Competition, 2017; Gold Award Graphis Annual, 2016; 1° Premio Concorso Fondazione Marazza, 2014; 3° Premio Concorso “Teranga International Illustration Contest” a Skrbina, 2014;

I suoi lavori sono stati selezionati nelle biennali del poster polacca, boliviana, finlandese, messicana, russa.