Ritratto e disegno istintuale

E’ un corso intensivo di disegno istintuale, soprattutto dal vero, incentrato sulla figura umana, la ritrattistica e il nudo.

Si apprende a realizzare il disegno senza impostazioni ne’ altre sovrastrutture di studio, ma riportando direttamente  sul supporto, preferibilmente cartaceo, la porzione di realtà che intendiamo rappresentare; è un metodo emotivo che parte da una più approfondita capacità di osservazione iniziale del soggetto, e prevede la realizzazione “di getto” dell’immagine, senza ripensamenti ne tantomeno cancellature. La finalità è quella di migliorare la qualità espressiva del proprio disegno. Cenni su alcuni esercizi pratici per allenare l’emisfero destro del cervello. ( esiste molta bibliografia sull’argomento, uno per tutti: “Disegnare con la parte destra del cervello” di Betty Edwards.) Si useranno modelle dal vero.

Riccardo Mannelli

Riccardo Mannelli

Artista/ Disegnatore

Nato a Pistoia (1955) vive a Roma dal 1977; dal ‘75 collabora con la stampa nazionale e internazionale; dal 1980 realizza réportages disegnati in giro per il mondo. Protagonista delle maggiori testate satiriche europee (L’Echo des Savanes, Humour. Cuore, Satyricon, ecc.) alcune delle quali dirige, o partecipa alla fondazione (Il Male, , Boxer, Il Cuore). Lavora per La Repubblica e Il Fatto Quotidiano e con altre testate, anche estere. Pubblica diversi libri, l’ultimo dei quali nel 2013 “Fine penna mai”. Parallelamente ha evoluto una personale ricerca pittorica, documentata in svariate mostre e cataloghi, tra i cui esiti: il ciclo pittorico di sessanta opere Commedia in Z.E.R.O. (catalogo); il fregio virtuale proiettato sull’Ara Pacis Apoteosi dei corrotti, da cui è nato l’omonimo libro; con Jan Saudek Teneri Barbari (catalogo). Nel 2011 è invitato alla 54 Biennale di Venezia, nel Padiglione Italia. Sempre nel 2011 espone l’intero ciclo Commedia IN Z.E.R.O. al Festival di Spoleto (catalogo). Nel 2012 pubblica per Tricromia il libro d’arte “A.” e tiene la personale “Appunti per la ricostruzione della bellezza” alla Galleria Gagliardi di San Gimignano. Nel 2015 tiene una bi-personale alla Philobiblon Gallery “ROPS + MANNELLI” (catalogo); la stessa mostra viene trasferita da marzo a giugno al Palazzo Ducale di Urbino, a cura di Vittorio Sgarbi. A Gennaio e Febbraio 2016 tiene una personale alla Building Bridges Art Exchange di Los Angeles (catalogo). Insegna all’Istituto Europeo di Design (IED) di Roma dove coordina il dipartimento di Illustrazione e Animazione.

www.riccardomannelli.it