DANIELA COSTA Acqua e polvere

OBIETTIVI

Il corso si propone di fornire le basi della tecnica mista acquerello e pastelli, di scoprire la suggestione di questa fusione attraverso la conoscenza di albi illustrati e di immagini che ne mostrano la poesia e la forza evocativa.

DESTINATARI

Il workshop è aperto a tutti coloro che intendono avvicinarsi al mondo della illustrazione con e senza aspirazioni professionali, ampliando la propria conoscenza tecnica, senza limitazione di età.

DESCRIZIONE DEL CORSO

Quali sono le sensazioni che scaturiscono in noi attraverso una lettura, quali emozioni prevalgono? In quel tempo di sospensione tra parole, visualizzazione ed ascolto, impariamo a catturare l’istante ed a trasferirlo in una immagine narrante.

Il corso è strutturato al fine di fornire gli strumenti metodologici per l’utilizzo della tecnica, indagare attraverso la colorazione il proprio universo interiore e proiettarlo nella carta, ma anche per dare la possibilità a quanti abbiano già intrapreso un proprio percorso autonomo, di colmare le proprie lacune.

I partecipanti potranno carpire, attraverso la dimostrazione, la suggestione dell’acquerello e delle matite contaminando le tecniche fra loro e scopriranno l’effetto onirico e l’eleganza che crea la morbidezza della polvere di pastello secco.

Attraverso l’interazione collettiva i partecipanti sceglieranno una o più parole da illustrare, cui dare una forma narrativa e realizzeranno la loro illustrazione mettendo in pratica la tecnica appresa.

L’illustratrice è disponibile a visionare anche il portfolio o lavori prodotti precedentemente dai partecipanti.

 

MATERIALI RICHIESTI

-carta da schizzo

-gomma pane e temperalapis

-micromina 0,5 2B e 4B oppure matite 2B e 4B 5B

-pennellessa sintetica di 2/3 centimetri oppure pennello sintetico per acquerello n.12 o 13

-pennelli da acquerello sintetici, n.0-1-2-4

-carta Fabriano artistico satinata 300 grammi oppure Arches satinata 300 grammi

-acquerelli in godet (pasticche) o a tubo di buona qualità

-pastelli di buona qualità (consigliati Derwent, Luminance)

-pastelli secchi (non obbligatori, consigliati Senellier) l’insegnante  metterà alcuni colori a disposizione della classe

-un tubetto di acrilico bianco (liquitex o maimeri)

-tavoletta multistrato leggera (2-3 centimetri di spessore) formato indicativo 35x50. Acquistabili al Brico o simili

-nastro di carta

DANIELA COSTA

DANIELA COSTA

Illustratrice

Daniela Costa nasce in Sicilia, vive e lavora nella collina torinese. Svolge studi artistici, frequenta il corso di illustrazione per l’infanzia presso l’accademia Pictor di Torino con Cinzia Ghigliano ed il corso di illustrazione editoriale presso Ars in Fabula di Macerata diretto da Mauro Evangelista. Vince selezioni e premi di illustrazione, fra i quali Lucca Comics 2017, Illustrating Life 2017 (Cina), Let’s Dance 2018 (Le Vanvere), Annual 2018 autori di immagini. Ha collaborato con alcune riviste letterarie e la sua ultima pubblicazione “La fiaba del serpente” d W. Goethe (collana I Leoni d’oro) è stata presentata lo scorso anno al BCBF.

I suoi racconti per immagini si avvalgono dell’efficacia espressiva del segno, capace di trasmettere forti emozioni.

Ama la matita e la contrapposizione fra grafite, pastelli ed acquerello.

 

Contatti

e-mail: danielacostag70@gmail.com

Facebook: Daniela Costa Illustratrice

Behance: https://www.behance.net/danielacosebb2