ANDREA RICCIARDI DI GAUDESI. Quando l’illustrazione no-fiction e fiction dialogano fra loro

Quando l’illustrazione no-fiction e l’illustrazione fiction dialogano tra loro.
Una cucina nel tempo: ricostruzione iconografica di un luogo storico familiare

Lunedì 24:

Mattinata, piccola intro dei miei lavori e soprattutto conoscenza dei partecipanti attraverso la visione di un piccolo portfolio portato da ogni singolo disegnatore. Si consiglia una piccola selezione di max 5 tavole, per esprimere, più che il livello di formazione, attitudini, passioni, indirizzi e così via. Giornata poi dedicata alla veloce presentazione del corso, al significato di infografica, sul metodo di messa a fuoco del soggetto e sulla sua successiva smembratura

– Martedì 25:

Sviluppo del soggetto scelto andandone a scoprire peculiarità tecniche, aneddotiche, storico, scientifiche e quanto più utile e curioso ai nostri fini, cercando di appropriarci dell’idea e del significato di un raccontare scientifico-divulgativo occupandoci della ricerca del materiale documentativo necessario. Ricerca iconografica assolutamente necessaria per una corretta, completa e filologicamente coerente costruzione della pagina illustrata definitiva, al fine di una realizzazione del matitato adeguatamente esplicativa.

Prime visualizzazioni veloci sui soggetti, molto diversificate tra loro per trovare quella forse più adatta al soggetto scelto, e mettere in pratica quanto affrontato all’inizio della giornata

– Mercoledì 26:

Proseguimento del lavoro del giorno prima nello sviluppo dei bozzetti per poi affrontare l’elaborazione di un’illustrazione completa con i matitati

– Giovedì 27:

In mattinata proseguimento dell’elaborazione del matitato definitivo e individuazione della tecnica che verrà ritenuta più adatta e vicina alle esigenze espressive di ogni partecipante rimanendo comunque nella logica di scelte adeguate alla rappresentazione dei soggetti scelti. Primo colore

– Venerdì 28:

Ultimo giorno dedicato interamente al colore o al definitivo (chi lo volesse fare in bianco e nero è liberissimo di farlo), tecniche scelte a discrezione di ogni singolo illustratore. Chiusura del workshop con presentazione e discussione sui vari elaborati proposti dai partecipanti.

24/28 Giugno 2019 – ore 10.00/17.00

Costo 470,00

ANDREA RICCIARDI DI GAUDESI

ANDREA RICCIARDI DI GAUDESI

Illustratore

Classe ’68, dopo gli studi artistici frequenta la Scuola Internazionale di Grafica “Il Bisonte” seguendo il corso di illustrazione diretto da Leonardo Mattioli.
Specializzandosi da autodidatta in ricostruzioni storico/architettoniche e naturalistiche in pieno stile no-fiction da più di trent’anni collabora con le principali case editrici italiane ed estere.
Lavorando anche come Art Director ha curato la progettazione grafica di alcune collane editoriali per McRae Books.
Le sue illustrazioni sono state selezionate diverse volte (1991/1993/1999/2000/2005) per l’Esposizione degli Illustratori alla Fiera Internazionale del Libro Illustrato di Bologna nella sezione “no-fiction”.
Tra le sue pubblicazioni:
“Travel Guides” – Florence, Venice e Rome, Dorling Kindersley Londra
The incredible Journey, Orpheus Books Londra
“La grande Encyclopedié du Moyen age”, Casterman Parigi
“I wonder why series”, Larousse PLC Londra
Architecture, McGraw-Hill New York
My best book of Creepy Crawlies, Kingfisher Londra
“Master of Art” – “Michelangelo”, “Giotto”, “Leonardo da Vinci”, “Rembrandt”, e “The Impressionist”, Peter Bedrick Books New York
The sword quest of Dinosaurs, Usborne Publishers Londra
Hunters and Prey, Blackbirch Press New York
“Uncovering History” – Gli Egizi, I Romani, L’Europa Medievale, I Vichinghi, Il Rinascimento, I Celti, Gli Arabi, Mc Rae Books Firenze
“The Great Cities series” – London, Paris, New York e Venice, McRae Books Firenze
Atlante del Medioevo, San Paolo Editore Torino

Altri suoi lavori sono stati pubblicati da:
Loescher Editore Torino, Pearson Londra, Olimpia Vallechi Editore Firenze, Bulgarini Firenze, Caselli Edizioni Internazionali Firenze, Arnoldo Mondadori Milano, UTET Torino, Zanichelli Bologna, Hachette Parigi, Klutz California USA, Peter Bedrick Books New York, Andrea Duè Editore Firenze, De Agostini Verona, Giunti Firenze.

www.andrearicciardi.com